Il giardino si trova in un quartiere centrale di Torino, in una villetta sita nell’interno cortile, nel retro di un palazzo storico alto 5 piani. Le difficoltà di gestione del prato sono principalmente legate alla scarsa esposizione solare, e sono state parzialmente risolte dalla potatura di una grossa pianta.

L’angolo più ombreggiato del prato presente ancora problemi. Terreno argilloso e probabilmente idrofobico, combinato con poca luce, fa sì che l’erba sia debole e più diradata in quella zona. A settembre conto di scarificare, bucare e aggiungere sabbia, per riseminare con sementi di alta qualità. Un altro problema grave è la pipì dei gatti!

Ne basta una per bruciare 15-20 cm di prato. Ho acquistato un prodotto che contiene batteri antagonisti dell’azoto da usare in modo specifico per limitare i danni dovuti all’urina. Lo proverò, ma non ho molte aspettative.

Sto svolgendo il programma completo di fertilizzazione, prevenzione e fortificazione del manto erboso con i prodotto della Bottos.

Utilizzo anche una centralina di irrigazione wifi connessa on line, comandabile anche al di fuori dell’abitazione e della rete domestica, con funzione di riprogrammazione dell’irrigazione in funzione delle previsioni metereologiche e delle precipitazioni registrate da centri metereologici.


Tipo semente: 80% Festuca arundinacea, 20% altro

Esposizione solare: Metà sole e metà ombra

Dimensione giardino: 80 mq

Anno di semina / risemina: 2019

Proprietario: Matteo Biaggini

Luogo: Torino (TO)

Valutazioni giardino 0 (0 totali)

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta il giardino*:
Sending